Back to top

Il MUSME, inaugurato nel 2015, si trova all’interno del più antico ospedale di Padova, l’Ospedale di San Francesco del 1414, diventato oggi il primo polo italiano dedicato alla divulgazione e formazione in ambito medico-scientifico nel quale si fondono scienza, tecnologia, storia, interazione e comunicazione emozionale.                                                                                                      
Il racconto museale si svolge su 1500 metri quadri  scanditi da ambienti modulabili a seconda delle esigenze espositive. I progettisti dello studio Corde Associati hanno selezionato, integrato e installato tecnologie di ultima generazione (sensitive-wall, monitor a LED, pavimenti interattivi) combinandole con materiali all’avanguardia come FENIX NTM®.
Con l’utilizzo di superfici in FENIX NTM Nero Ingo si è ottenuta una modulazione dei flussi luminosi con bassissima riflessione. Il materiale nanotecnologico garantisce inoltre un elevata resistenza a graffi e, grazie alla sua proprietà anti-impronta, è ottimo per display interattivi.    

FENIX for MUSME
Pareti e partizioni modulabili in FENIX NTM Nero Ingo. Desk interattivi e postazioni touch-screen in FENIX NTM Nero Ingo. Supporti espositivi e sedute rivestite in FENIX NTM Nero Ingo.

Alessandro Santarossa, Giovanni Scirè Risichella

Alessandro Santarossa, Giovanni Scirè Risichella

L’approccio di Alessandro Santarossa e Giovanni Sciré è di tipo artigianale: le fasi di progetto, rappresentazione e realizzazione hanno infatti tutte la stessa importanza. Nei primi dieci anni di attività, lo studio veneto ha sviluppato numerosi progetti di edilizia pubblica e privata, su scala diversa: dall’urbanistica al design di interni. Gli architetti Santarossa e Sciré hanno svolto attività di insegnamento nelle Università di Udine e Venezia.